I NOSTRI PROGETTI

UNITED IN LOVE UN FUTURO MIGLIORE

Noi di United in Love ci dedichiamo completamente ad alleviare la povertà aumentando la consapevolezza e progettando un approccio olistico che non solo affronta i sintomi ma si impegna a trovare anche la giusta causa per consentire di portare un cambiamento positivo e sostenibile alle comunità dell’Uganda.

Il nostro viaggio come squadra è iniziato con due giovani dell’Uganda che si sono assunti la responsabilità per la situazione della loro comunità locale e hanno richiesto aiuto. Dall’altro lato, una manciata di persone che hanno compassione e si sono assunti la responsabilità di agire. Il tutto è sviluppato in una visione che spezzi il circolo della povertà e porti un enorme sollievo ai poveri a lungo termine.

In questi giorni, il nostro obiettivo è progettare il nostro primo villaggio per la cura della famiglia e sviluppare un sistema educativo che aiuti i nostri bambini a scoprire i loro talenti e a prepararli alla vita. Siamo anche profondamente impegnati a sostenere progetti di sostenibilità che abilitino le persone nelle comunità vulnerabili a guadagnarsi da vivere e ripristinare la propria dignità.

Comunità Mpigi

PORTANDO SPERANZA NELLA VITA NELLE VITE DEI BAMBINI ABBANDONATI

La nostra comunità centrale si trova nel villaggio di Mpigi, vicino alla capitale Kampala sullato est dell’Uganda. La connessione tra di noi è avvenuta quando Ayipo, un giovane ragazzo del posto con un talento naturale per la dirigenza, è stato raggiunto attraverso i social media per aumentare la consapevolezza sulla situazione critica degli orfani in Uganda. Essendo lui stesso un orfano, si trovò a prendersi cura di circa 65 bambini rimasti orfani o abbandonati dalle loro famiglie.

-BhcY3sQ
i4LjRUqw

Comunità del Portale Forte

ROMPERE LA POVERTÀ FORNENDO ACCESSO ALL'ISTRUZIONE E A SOLUZIONI DI REDDITO SOSTENIBILI.

La nostra seconda sede in cui ci siamo impegnati è una comunità vicino a Fort Portal sullato ovest dell’Uganda. Conosciamo questa comunità tramite un amico che ha incontrato unsensibile leader locale durante un viaggio attraverso la splendida natura del lago che circonda il forte della Città portuale.

Stai cercando di donare per una causa che ti appassiona?

LE NOSTRE CAMPAGNE

United in Love Family-care Village

United in Love Village è attualmente il nostro progetto principale. Un luogo sicuro dove orfani e bambini abbandonati dovrebbero trovare una nuova casa e sperimentare l'amore di una famiglia. Ci prendiamo cura di 65 bambini vulnerabili in questo momento che hanno un disperato bisogno di un posto sicuro dove stare.

Scuola elementare nella comunità di Fort Portal

Durante la nostra ultima visita, abbiamo promesso a oltre 170 bambini vulnerabili di costruire una scuola nella loro comunità, in modo che tutti possano frequentare una scuola e non debbano lasciare le loro famiglie per la maggior parte dell'anno. La tua donazione può renderlo possibile.

Creare redditi sostenibili

Sostenendo questo progetto, puoi portare la speranza per un futuro migliore a molte famiglie vulnerabili, vedove o madri single che sono alla disperata ricerca di un'opportunità per creare un reddito sostenibile per provvedere ai propri figli.

Comunità Mpigi

La nostra comunità centrale si trova nel villaggio di Mpigi, vicino alla capitale Kampala sullato est dell’Uganda. La connessione tra di noi è avvenuta quando Ayipo, un giovane ragazzo del posto con un talento naturale per la dirigenza, è stato raggiunto attraverso i social media per aumentare la consapevolezza sulla situazione critica degli orfani in Uganda. Essendo lui stesso un orfano, si trovò a prendersi cura di circa 65 bambini rimasti orfani o abbandonati dalle loro famiglie.Supportati da diverse donne e uomini volontari della comunità vicina, provano a prendersi cura di quei bambini nel miglior modo possibile.  Producendo e vendendo mattoni dal fango è stato possibile fornire quasi sempre almeno un pasto al giorno.Crediamo che queste azioni genuinamente eroiche di una lotta quotidiana per quei bambini abbandonati siano state la ragione per rispondere alle loro preghiere per il sostegno.Questa comunità è particolarmente importante per noi e siamo profondamente impegnati a mettere tutto il nostro sforzo per portare sollievo alla vita di quelle persone. A differenza di altre comunità vulnerabili sostenute dalla United in Love, questa comunità è composta solo da orfani e bambini abbandonati e da una manciata di sostenitori.

In questo momento, siamo ai primi passi di un progetto che cambierà la vita di migliaia di bambini bisognosi nel prossimo decennio e vi invitiamo a far parte di questo viaggio dall’inizio con noi.

Grazie a un generoso donatore, abbiamo potuto acquistare 3 acri di bellissima terra vicino alla nostra comunità, che è circa il 60 percento della terra necessaria per iniziare a costruire il nostro primo villaggio United in Love per la cura della famiglia.Questo villaggio sarà un luogo sicuro per far crescere i nostri bambini in modo amorevole e in un ambiente premuroso, con accesso all’assistenza sanitaria, istruzione di qualità, sport e attività creativite. Crediamo che ogni bambino meriti di crescere in una famiglia amorevole; quindi, la nostra comunità sarà progettata attorno a nuclei familiari separati, dove una mamma adottiva si prenderà’ cura dai cinque ad un massimo di otto bambini. Inoltre, i nostri bambini e le nostre mamme avranno accesso a consulenti professionisti che li aiuteranno a superare il loro passato e a prepararli per un futuro più luminoso.I nostri prossimi passi sono l’acquisto della seconda parte del terreno, perforare un pozzo sicuro, portare energia elettrica dalle fonti più vicine e costruire un primo condominio e una scuola primaria. L’energia elettrica a Kampala proviene dell’acqua; quindi, abbiamo deciso di non concentrarci su energie alternative. Ci sarebbero stati costi molto più alti e avrebbe reso più difficile il nostro tentativo di offrire a questi bambini una vita dignitosa il prima possibile, che è la nostra priorità. Fino a che non riusciremo a finanziare e costruire questo posto, i bambini dovranno continuare a vivere nel posto dove li abbiamo trovati, un appartamento di circa 50 mq in una casa di mattoni, dove dormono tutti i 65 bambini e i cinque adulti. Cucinare tre volte al giorno su due caminetti per tutti e andare a prendere l’acqua dal vicino pozzo spetta ai volontari e alla vita quotidiana dei bambini.Tuttavia, siamo molto orgogliosi di tutti i loro sforzi perché, nonostante tutte le sfide,non hanno rinunciato alla speranza di un futuro migliore. Sono stati in grado di costruire dei rifugi in legno che funzionano come una scuola. Nel  modo migliore possibile per loro  e con tre  insegnanti volontari, seguono il programma ufficiale approvato dal governo per fornire a questi bambini un senso di una vita normale.Siamo lieti di poter aiutare assicurando consegne regolari di cibo, fornendo materassi,coperte, vestiti, scarpe e materiale di studio. Ma sappiamo che è molto più necessario guarire l’anima di un bambino ferito e non solo di coprire i bisogni primari.Ci auguriamo che trovi la compassione che hanno i cuori di coloro che sono chiamati a cambiare questo mondo, e noi possiamo essere la tua connessione con coloro che non possono aiutare se stessi.Possibile implementare campagne qui – United in Love Village – spazio sicuro e amorevolecasa di bambini orfani e abbandonati

Fort Portal Community

La nostra seconda sede in cui ci siamo impegnati è una comunità vicino a Fort Portal sullato ovest dell’Uganda. Conosciamo questa comunità tramite un amico che ha incontrato unsensibile leader locale durante un viaggio attraverso la splendida natura del lago che circonda il forte della Città portuale.Richard è un giovane di buon cuore che dedica la sua vita al servizioe il sostegno delle comunità locali all’interno della sua sub-contea.Sta supervisionando le condizioni di vita dei membri della comunità, identificando quelle più vulnerabili e distribuendo loro un supporto alimentare. In questo momento, ci sono 25 famiglie che non possono sostenersi senza il nostro aiuto; pertanto, cerchiamo urgentemente 25 donatori disposti a coprire le spese alimentari di queste famiglie, così non saranno costretti a vedere i loro figli morire di fame. Se tu vuoi sponsorizzare una di quelle famiglie, vai alla sezione sponsor bambino.

Oltre al programma di sostegno alimentare, aiutiamo queste famiglie a sviluppare un progetto sostenibile che consentirà  loro di diventare indipendenti entro due o tre anni. Ogni comunità è differente, dipende dalla posizione o dalla competenze dei membri. Nel caso di questa comunità, hanno deciso di imparare a sviluppare l’allevamento dei suini che fa parte delle attività più lucrative in questo luogo.Siamo anche vincolati dalla nostra promessa ai genitori e ai bambini di questa comunità che faremo costruire una scuola in questo luogo in modo che ogni bambino abbia accesso all’istruzione.Fino ad ora abbiamo trovato sponsor per coprire le tasse scolastiche per un anno di una scuola privata per circa 50 bambini. Ma anche se si rallegrano di avere la possibilità di andare a scuola e dormire in un letto, sono separati dalla loro famiglia per la maggior parte dell’anno.Pertanto, ci siamo impegnati a costruire una scuola primaria in questa area, e come i nostri bambini cresceranno, di sviluppare anche una scuola secondaria. Abbiamo circa 300 bambini che frequenterebbero la nostra nuova scuola, tra i quali 170 rientrano nel nostro target di orfani e bambini vulnerabili che al momento non frequentano la scuola.Il successo nell’alleviare la povertà dipende interamente dalla compassione e dalla generosità delle persone come te. Ci auguriamo di averti ispirato a diventare parte di questa missione.

Comunità Mpigi

La nostra comunità centrale si trova nel villaggio di Mpigi, vicino alla capitale Kampala sullato est dell’Uganda. La connessione tra di noi è avvenuta quando Ayipo, un giovane ragazzo del posto con un talento naturale per la dirigenza, è stato raggiunto attraverso i social media per aumentare la consapevolezza sulla situazione critica degli orfani in Uganda. Essendo lui stesso un orfano, si trovò a prendersi cura di circa 65 bambini rimasti orfani o abbandonati dalle loro famiglie.Supportati da diverse donne e uomini volontari della comunità vicina, provano a prendersi cura di quei bambini nel miglior modo possibile.  Producendo e vendendo mattoni dal fango è stato possibile fornire quasi sempre almeno un pasto al giorno.Crediamo che queste azioni genuinamente eroiche di una lotta quotidiana per quei bambini abbandonati siano state la ragione per rispondere alle loro preghiere per il sostegno.Questa comunità è particolarmente importante per noi e siamo profondamente impegnati a mettere tutto il nostro sforzo per portare sollievo alla vita di quelle persone. A differenza di altre comunità vulnerabili sostenute dalla United in Love, questa comunità è composta solo da orfani e bambini abbandonati e da una manciata di sostenitori.

In questo momento, siamo ai primi passi di un progetto che cambierà la vita di migliaia di bambini bisognosi nel prossimo decennio e vi invitiamo a far parte di questo viaggio dall’inizio con noi.

Grazie a un generoso donatore, abbiamo potuto acquistare 3 acri di bellissima terra vicino alla nostra comunità, che è circa il 60 percento della terra necessaria per iniziare a costruire il nostro primo villaggio United in Love per la cura della famiglia.Questo villaggio sarà un luogo sicuro per far crescere i nostri bambini in modo amorevole e in un ambiente premuroso, con accesso all’assistenza sanitaria, istruzione di qualità, sport e attività creativite. Crediamo che ogni bambino meriti di crescere in una famiglia amorevole; quindi, la nostra comunità sarà progettata attorno a nuclei familiari separati, dove una mamma adottiva si prenderà’ cura dai cinque ad un massimo di otto bambini. Inoltre, i nostri bambini e le nostre mamme avranno accesso a consulenti professionisti che li aiuteranno a superare il loro passato e a prepararli per un futuro più luminoso.I nostri prossimi passi sono l’acquisto della seconda parte del terreno, perforare un pozzo sicuro, portare energia elettrica dalle fonti più vicine e costruire un primo condominio e una scuola primaria. L’energia elettrica a Kampala proviene dell’acqua; quindi, abbiamo deciso di non concentrarci su energie alternative. Ci sarebbero stati costi molto più alti e avrebbe reso più difficile il nostro tentativo di offrire a questi bambini una vita dignitosa il prima possibile, che è la nostra priorità. Fino a che non riusciremo a finanziare e costruire questo posto, i bambini dovranno continuare a vivere nel posto dove li abbiamo trovati, un appartamento di circa 50 mq in una casa di mattoni, dove dormono tutti i 65 bambini e i cinque adulti. Cucinare tre volte al giorno su due caminetti per tutti e andare a prendere l’acqua dal vicino pozzo spetta ai volontari e alla vita quotidiana dei bambini.Tuttavia, siamo molto orgogliosi di tutti i loro sforzi perché, nonostante tutte le sfide,non hanno rinunciato alla speranza di un futuro migliore. Sono stati in grado di costruire dei rifugi in legno che funzionano come una scuola. Nel  modo migliore possibile per loro  e con tre  insegnanti volontari, seguono il programma ufficiale approvato dal governo per fornire a questi bambini un senso di una vita normale.Siamo lieti di poter aiutare assicurando consegne regolari di cibo, fornendo materassi,coperte, vestiti, scarpe e materiale di studio. Ma sappiamo che è molto più necessario guarire l’anima di un bambino ferito e non solo di coprire i bisogni primari.Ci auguriamo che trovi la compassione che hanno i cuori di coloro che sono chiamati a cambiare questo mondo, e noi possiamo essere la tua connessione con coloro che non possono aiutare se stessi.Possibile implementare campagne qui – United in Love Village – spazio sicuro e amorevolecasa di bambini orfani e abbandonati

Fort Portal Community

La nostra seconda sede in cui ci siamo impegnati è una comunità vicino a Fort Portal sullato ovest dell’Uganda. Conosciamo questa comunità tramite un amico che ha incontrato unsensibile leader locale durante un viaggio attraverso la splendida natura del lago che circonda il forte della Città portuale.Richard è un giovane di buon cuore che dedica la sua vita al servizioe il sostegno delle comunità locali all’interno della sua sub-contea.Sta supervisionando le condizioni di vita dei membri della comunità, identificando quelle più vulnerabili e distribuendo loro un supporto alimentare. In questo momento, ci sono 25 famiglie che non possono sostenersi senza il nostro aiuto; pertanto, cerchiamo urgentemente 25 donatori disposti a coprire le spese alimentari di queste famiglie, così non saranno costretti a vedere i loro figli morire di fame. Se tu vuoi sponsorizzare una di quelle famiglie, vai alla sezione sponsor bambino.

Oltre al programma di sostegno alimentare, aiutiamo queste famiglie a sviluppare un progetto sostenibile che consentirà  loro di diventare indipendenti entro due o tre anni. Ogni comunità è differente, dipende dalla posizione o dalla competenze dei membri. Nel caso di questa comunità, hanno deciso di imparare a sviluppare l’allevamento dei suini che fa parte delle attività più lucrative in questo luogo.Siamo anche vincolati dalla nostra promessa ai genitori e ai bambini di questa comunità che faremo costruire una scuola in questo luogo in modo che ogni bambino abbia accesso all’istruzione.Fino ad ora abbiamo trovato sponsor per coprire le tasse scolastiche per un anno di una scuola privata per circa 50 bambini. Ma anche se si rallegrano di avere la possibilità di andare a scuola e dormire in un letto, sono separati dalla loro famiglia per la maggior parte dell’anno.Pertanto, ci siamo impegnati a costruire una scuola primaria in questa area, e come i nostri bambini cresceranno, di sviluppare anche una scuola secondaria. Abbiamo circa 300 bambini che frequenterebbero la nostra nuova scuola, tra i quali 170 rientrano nel nostro target di orfani e bambini vulnerabili che al momento non frequentano la scuola.Il successo nell’alleviare la povertà dipende interamente dalla compassione e dalla generosità delle persone come te. Ci auguriamo di averti ispirato a diventare parte di questa missione.